share

Supermono

La Supermono fu realizzata esclusivamente per le gare. Ne sono stati prodotti solo 67 esemplari.

Nata per partecipare al Campionato del “Sound of Singles”, la Supermono divenne immediatamente popolare per il design e la tecnologia sofisticata.

L’elegante design della Supermono è stato realizzato da Pierre Terblanche.

L’accattivante linea della Supermono si dimostrò estremamente efficace nelle competizioni.

Il motore monocilindrico quattro valvole raffreddato ad acqua fu realizzato da Claudio Domenicali, in collaborazione con Massimo Bordi e Gianluigi Mengoli.

Pur essendo stata prodotta per soli due anni, dal 1993 al 1995, la Supermono è ora una delle moto più desiderate dai collezionisti di tutto il mondo.

 
 

Questa monocilindrica a quattro tempi straordinariamente raffinata ed elegante è il frutto del genio del progettista Pierre Terblanche unito alla visione di Massimo Bordi, tradotti in tecnica allo stato puro da Claudio Domenicali.

Una vasta gamma di componenti e caratteristiche high-tech (raffreddamento ad acqua, iniezione elettronica, doppie bielle) hanno contribuito alla creazione di questa moto, la più competitiva della sua categoria.

 

Palmares

 1993 1° Campionato Europeo Supermono
Mauro Lucchiari
 1993 1° Campionato Europeo Supermono
Campionato Costruttori
 1993 1° Campionato Italiano Supermono
Mauro Lucchiari
 1993 1° Campionato Italiano Supermono
Campionato Costruttori
 1993 1° Campionato Monobike svizzero
Imstepf

Specifiche tecniche

  • MOTORE

  • TRASMISSIONE

  • VEICOLO