Sicurezza attiva

 
share
 
Innalzare lo standard di sicurezza attiva delle moto è per Ducati una priorità assoluta.
Progettare moto leggere, maneggevoli e ben frenate è il presupposto fondamentale per raggiungere questo scopo.

Su questo presupposto di base si innestano in maniera ancor più efficace i dispositivi che la tecnologia ci ha messo a disposizione per spostare ulteriormente verso l'alto l'asticella della sicurezza attiva. 

I sistemi avanzati di frenata, primo tra tutti il sistema antibloccaggio (ABS), che elimina il rischio di bloccaggio delle ruote in situazioni di emergenza, sono stati adottati pioneristicamente da Ducati, che oggi equipaggia tutti i modelli della gamma Ducati.

Un ulteriore impulso alla sicurezza di guida è stato senz'altro fornito dal controllo di trazione. In questo caso, l'esperienza maturata da Ducati Corse in circuito è stata messa a disposizione di tutti i motociclisti per migliorare non solo le prestazioni, ma soprattutto la sicurezza e la governabilità della motocicletta nelle situazioni di uso quotidiano.
Il Ducati Traction Control (DTC) equipaggia tutte le moto del model year 2015 come per esempio la nuova Multistrada 1200- essendo integrato nei riding mode - e i modelli della famiglia Superbike.

Bosch ha equipaggiato la nuova Ducati Multistrada 1200 e la nuova 1299 Panigale con il sistema di controllo stabilità "MSC enhanced", attraverso il quale la moto sarà in grado di controllare le fasi di frenata e di accelerazione.

Si tratta del primo sistema MSC basato sulla tecnologia ABS tradizionale, con due canali separati ma con il vantaggio di essere economico e compatto. 

Bosch MSC non compromette in alcun modo l'esperienza esclusiva di viaggiare su due ruote. Con il nuovo sistema, sicurezza del conducente e piacere di guida rimangono invariati anche per la Ducati Multistrada 1200 e 1299 Panigale.