Reale Avintia Racing da il bentornato a casa a Tito Rabat per il 2018

 
share
Reale Avintia Racing è lieta di annunciare di avere raggiunto un accordo per la stagione 2018 con Tito Rabat ex campione mondiale della Moto2. Il pilota spagnolo ritorna nella squadra con cui ha debuttato nel mondiale ed avrà a disposizione una Desmosedici in configurazione 2017 con cui si aspetta di ottenere buoni risultati.

Tito Rabat: "Sono molto contento di aver firmato con Reale Avintia Racing e di poter correre con una Ducati nel 2018. Penso di aver fatto un buon lavoro gli ultimi due anni con Honda, ma era venuto il momento di cambiare. Ora è venuto il momento di dimostrare quanto posso essere veloce e competitivo su di una MotoGP. Correrò in un team che conosco sin dalla mia infanzia e con una moto che si addice alla mia corporatura ed al mio modo di guidare. Questa è una grande opportunità e cercherò di sfruttarla al meglio. Voglio ringraziare Ducati e Reale Avintia Racing per avermi dato fiducia".

Raul Romero (CEO Esponsorama): "Tito è come un figlio per me. Lui ha disputato la prima gara nel campionato spagnolo ed ha debuttato nel mondiale con il mio team. Nella sua carriera ha fatto parte di molte squadre ma è sempre "ritornato a casa". Dopo 125cc e Moto2 questa è la terza volta che Tito fa rientro nel nostro team e questa volta sarà in MotoGP. Sono convinto che si tratterà del punto più alto nella sua carriera e che potremo raggiungere grandi risultati insieme con Ducati. Tito è un grande lavoratore ed è questo il suo segreto che lo ha portato a vincere il campionato in Moto2. La prossima stagione guiderà una Desmosedici in configurazione 2017, la stessa moto che attualemnte guida la classifica con Dovizioso e che si sta dimostrando estremamente competitiva quest'anno".